I più letti del Sentiero

Disclaimer

Il Sentiero della Natura è un sito indipendente di Naturopatia, Olismo, Ricerca Personale, Sostenibilità Ambientale, Alimentazione e Benessere Naturale, creato a titolo puramente divulgativo e senza fini di lucro.

E' il frutto della passione, dello studio, dell'entusiasmo e dell'esperienza dei suoi autori. Il sito nasce dalla libera convinzione che il benessere sia un valore e un diritto imprescindibile per ogni essere vivente e che la Natura rappresenti il modello e l'insegnamento più alto di cui possiamo disporre.


Le informazioni riportate ne Il Sentiero della Natura hanno fine divulgativo: non sono riferibili né a prescrizioni, né a consigli medici, né a terapie sanitarie. I testi non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico abilitato. Qualora si intendesse prendere in considerazione qualche indicazione tra quelle contenute nel blog si raccomanda di consultarsi prima con il proprio medico di base. Si esonera pertanto Il Sentiero della Natura e i suoi autori da ogni responsabilità al riguardo.

Informativa

Il Sentiero della Natura non rappresenta una testata giornalistica in quanto non è aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della L. 62/2001.

Le immagini presenti sono quasi tutte tratte da Internet e pubblicate senza fini di lucro, quindi valutate di pubblico dominio ed esenti da vincoli di sorta. Se comunque ritieni che sia presente qualche contenuto che viola i diritti d'autore, segnalacelo e verrà rimosso.

Sei libero di riprodurre, distribuire, esporre e modificare quest’opera. L'importante è che non cambi il significato e che venga citata Il Sentiero della Natura come fonte e, in caso di utilizzo web, un link attivo all'articolo de Il Sentiero della Natura oppure all'indirizzo web www.ilsentiero.net.

Il Sentiero della Natura declina ogni responsabilità circa le opinioni espresse dai lettori, i quali se ne assumono la responsabilità. I siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti de Il Sentiero della Natura sono forniti come servizio agli utenti a completamento degli articoli pubblicati. Il Sentiero della Natura non è collegato ai siti in oggetto e non è responsabile del loro contenuto.

Che cosa dobbiamo mangiare per stare bene?

scritto da Andrea Vitali 30/04/12




Un'elevata percentuale di tumori e malattie croniche gravi dipendono da ciò che mettiamo in tavola.
La prevenzione comincia dal piatto e dallo stile di vita.

Il benessere è quindi, in buona parte, una questione di scelte. 

Ci chiedete spesso: "quali sono gli alimenti che dobbiamo evitare?" Non abbiamo risposte assolute, una di quelle che ci piace maggiormente è quella del professor Franco Berrino, Direttore del Dipartimento di Medicina Preventiva e Predittiva dell’Istituto Nazionale Tumori:

"Leggi le etichette e se c’è un ingrediente che non conosci non comprarlo. E se tu lo conosci ma la tua bisnonna no, non comprarlo ugualmente." 


A questo aggiungiamo: ciò che compri sia biologico, visto il livello di contaminazione con farmaci, pesticidi e diserbanti delle colture intensive e degli allevamenti (direttamente o indirettamente). E chiaramente non-OGM.
Ultimo, non per importanza: scegli di nutrire te stesso con alimenti per produrre i quali non si arrechi danno al pianeta e ad altre forme di vita.

Un'ottima traccia in questo senso è rappresentata dalla doppia piramide alimentare che mette in relazione gli alimenti con l'impatto ambientale arrivando a una conclusione che possiamo definire olistica: gli alimenti che più fanno bene alla salute hanno 'costi' ambientali più bassi rispetto agli alimenti meno indicati per il nostro benessere.

Vi segnaliamo anche la rubrica sugli OGM di Valore Alimentare.

Noi e la Terra, UNA cosa sola. Molto più di quanto si possa ancora immaginare.


Riflessione nata da uno scambio su Facebook con Maria Di Lallo, che ringraziamo per lo spunto.








7 commenti

  1. Anonimo scrive:
  2. Adoro questo blog, si vede che è fatto col cuore! Bello vedere che anche voi ammirate il prof. Berrino. Per chi fosse interessato mercoledì 2 maggio terrà una conferenza a Milano sull'alimentazione dei bambini, sarebbe bello partecipassero in tanti.
    Angelica.

    Per chi fosse interessato:
    " Il cibo dalla parte dei bambini"
    Mercoledì 2 Maggio 2012,dalle 18.00 alle 20.00 .
    Fondazione IRCCS Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori,Aula MAGNA
    Via Venezian 1, Milano

     
  3. en.theos scrive:
  4. Grazie Angelica! Ho letto in ritardo la segnalazione altrimenti avrei partecipato molto volentieri all'incontro col prof Berrino.

    Andrea

     
  5. Barbara scrive:
  6. questa volta non sono d'accordo.
    se non conosco un ingrediente e non lo conosceva la mia bisnonna non ha senso non acquistarlo, restiamo tutti nella nostra ignoranza allora?
    alimenti come tofu, fagioli azuki, amaranto, quinoa, i nomi delle alghe commestibili, tamari, shoyu, eccetera...sono cose che non conoscevo (e tantomeno la mia bisnonna). Se non mi fossi informata e non avessi avuto la curiosità di capire e scoprire, sarei ancora nel beato mondo dell'ignoranza e acquistereiu ancora ciò che ci propinano i mass media.

    Baci :)

     
  7. Si parla di ingredienti e non di alimenti.

     
  8. lory scrive:
  9. un pò pochino come consigli

     
  10. en.theos scrive:
  11. Ciao Lory, se sei una persona che già si alimenta con le sole materie prime, senza additivi, coltivate secondo il metodo biologico ma meglio ancora biodinamico, se eviti alimenti che debbano fare il giro del mondo per arrivare a casa tua o per produrre i quali si sia 'torto' un capello (o qualcosa di più) ad animali, persone o ambiente... beh, complimenti, sei veramente a un ottimo punto di partenza :) e sicuramente sai già quanti e quali altri alimenti esistono al di là di quella misera offerta che la grande distribuzione dei supermercati propone.

    Andrea

     
  12. lory scrive:
  13. si , infatti cerco di fare tutto questo e di diffondere questa linea il più possibile e a tal proposito consiglio di leggere un libro interessante e ben documentato che un medico americano aveva scritto dopo approfondite documentazioni effettuate dopo aver scoperto di essere malato di cancro:Anticancro di David Servan-Schreibe. L'ho trovato molto equilibrato.
    Ciao Andrea questo sito mi piace
    Lory

     

Posta un commento

Segui il Sentiero!


Ultimi commenti

Google Connect

Statistiche